Marco è un bel bambino biondo con occhi profondi azzurri, oggi ha nove anni ma da quando ne aveva tre soffre i febbri persistenti che insorgono con brividi anche quattro volte al giorno per settimane e lo tengono a casa lontano dalla scuola, dagli amici e dai parchi.

Dopo due ricoveri, indagini invasive e terapie endovenose per le infezioni più gravi, perché non aveva una diagnosi certa, finalmente a tre anni dall’insorgenza, agli altri sintomi si sono aggiunte delle fugaci macchioline rosa che hanno permesso così di porre diagnosi, “Artrite giovanile cronica”. 

 
   Da allora le cose sono andate decisamente meglio e l’uso di antinfiammatori gli ha permesso di svolgere una vita abbastanza normale. Abbiamo trovato un centro a Roma dove seguono queste malattie …….

E così tra pochi genitori ci siamo incontrati e abbiamo parlato dei nostri bambini.

Delle difficoltà  che ciascuno incontra giornalmente chi per la fisioterapia o per gli accertamenti o per gli spostamenti per venire al centro di riferimento.

Con la partecipazione dell’infermiera che segue i bambini in day – hospital e di altre persone che si dedicano a questa patologia abbiamo costituito l’A.M.RE.I. allo scopo di semplificare il possibile e essere vicini a chi solo ora inizia questo percorso da noi già intrapreso.